Altalena

Gioco

mi attrai ogni qualvolta che ti smaschero

in un giardino qualunque.

In me

piccola

si risveglia una fanciulla

seduta su un asse di legno

nero

con presa ferrea

su una corda aerea

iniziando a volare

con la spinta

di gambe protese

in un ritmo

oscillante

con la nuca

rivolta all’indietro

capelli fluenti

contro il vento

occhi chiusi

verso un cielo solare

perdendo il controllo

la realtà

spensieratezza

ad ogni ridondante

su e giù

impedendo

a questa frenetica libertà

di scomparire

rimanendo viva

coi brividi sulla pelle

consapevole che tale magia

prima o poi

dovrà vanire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...