Polvere

Onda di luce

penetra nella stanza

passando attraverso

i fori della tapparella

e con le ginocchia

portate al petto

rimani seduto

sul pavimento

fissando il vuoto

il nulla.

Ed ecco che ad un tratto

il tuo sguardo viene rapito

dalla polvere che si solleva

piccole lucciole

che illuminate

si innalzano dal suolo

fluttuanti.

Strana magia

invade questi corpi insignificanti

che in sospeso

vagano nell’aria

un po’ come i sogni

continui desideri

espressi

al chiarore della Luna

fissando il nero cielo.

Ma la tua mente

ritorna alla realtà.

Ciò che vedi

è soltanto stupida polvere

corpo inesistente

irreale.

Prendimi buio

fammi tua

ma lasciami solo

la consapevolezza di possedere

ancora

occhi per sognare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...